Dell XPS 15 2-in-1 sfida Apple con la sua Radeon Vega graphics e una tastiera magnetica

Si, anche quest’anno è arrivato il fatidico momento, ovvero l’annuale sfida di Dell contro il decantato MacBook Pro 15.

Con XPS 15 2-in-1 Dell inizia i giochi con una nuova premessa. Come suggerisce il nome, l’XPS 15 è una convertibile 2-in-1 che consente di ripiegare lo schermo da 15,6 pollici su sé stesso per l’uso in modalità tablet o “tenda”. Il portatile supporta 10 punti di contatto. È inoltre possibile utilizzare la penna basata su tecnologia Wacom con 4.096 punti di pressione.

Lo schermo in sé è disponibile in due varianti. Il primo è un pannello 4K che supporta il 100% dello spettro cromatico Adobe RGB. Probabilmente si divorerà molto velocemente la batteria dell’XPS 15 2-in-1. La seconda opzione, più a basso consumo di batteria è un pannello 1080p che raggiunge 400 nits e 100 % della gamma cromatica sRGB..

Specifiche e Funzionalità del Dell XPS 15 2-in-1

Ma la grande novità risiede all’interno: ovvero il nuovo chip TDP Kaby Lake G da 65 watt di Intel. Dell offre il Chip Core i5-8305G o Core i7-8705G. Entrambi sono processori quad-core collegati ad una grafica AMD Radeon RX Vega M GL integrata con 4 GB di RAM HBM2.

Che cosa significa questo nel mondo reale? Prestazioni di gioco superiori a quelle di una GeForce GTX 1050, afferma Intel. Sostanzialmente frame rate decenti in risoluzione 1080p, se si utilizzano impostazioni grafiche medio-alte. Le prestazioni generali dipenderanno dal gioco, naturalmente.

Le configurazioni di memoria includono una versione da 8GB o da 16GB di RAM DDR4, con un’opzione da 32GB in arrivo. In termini di archiviazione, Dell offre opzioni SSD M. 2 a partire da 128 GB fino ad un massimo di 1 TB. A differenza del tradizionale computer portatile Dell XPS 15, non c’ è alcuna opzione per un disco rigido magnetico.

Questo è dovuto al fatto che l’XPS 15 2-in-1 è molto più sottile del suo “collega”. Dell ha affermato che misura dai 9 mm ai 16 mm, con una larghezza di 13,9 pollici per la larghezza e di 9,3 pollici in profondità. Le dimensioni più contenute ne hanno permesso la natura da convertibile, con un peso di poco meno di 2 Kg.

Il nuovo Dell XPS 13 XPS 13 2-in-1 è dotato di una tastiera dal design magnetico che ha consentito di costruire il più “sottile” 2-in-1 da 15 pollici.

Tastiera a Levitazione Magnetica

Dell ha detto che l’XPS 15 2-in-1 sarà il suo primo computer portatile con la nuova tipologia di tastiera “maglev”, costruita attorno ad un sistema di levitazione magnetica. Come suggerisce il nome, i tasti fluttuano letteralmente su di un magnete, il che permette a Dell, al costo di una riduzione della corsa della tastiera, di dimagrare il suo XPS 15 2-in-1.

Tanto per intenderci, un convenzionale Dell XPS 15 offre una corsa dei tasti di 1,3 mm, corsa che i tasti magnetici ridurranno di quasi la metà, arrivando a 0,7 mm. Le nostre dita non sono state impressionate nella prova, ma ci riserveremo il giudizio finale fino a quando non avremo modo di passare più tempo con la tastiera Maglev. Se ti stai domandando come il feedback di questa tastiera si comporti con il meccanismo a farfalla di Apple, l XPS 15 2-in-1 offre il 40% d corsa in più rispetto al MacBook Pro 15 (di appena 0,5 mm). Sarà la soluzione giusta?

La tastiera non sarà l’unico aspetto controverso. Dell ci ha sconvolto per aver scartato l’USB Type-A dal nuovo XPS 13 e siamo rimasti altrettanto sorpresi che nell’ XPS 15 2-in-1 abbia fatto la stessa cosa. Per le porte, si hanno a disposizione due connessioni Thunderbolt 3, una coppia di porte USB-C 3.1, un lettore di schede microSD, un jack per cuffie analogico e una porta Noble lock. Nei sensori troviamo invece una telecamera a infrarossi Windows Hello-ready e un lettore di impronte digitali integrato direttamente nel pulsante di alimentazione, soluzioni che forniscono al Dell XPS 15 2-in-1 ampie opzioni di sicurezza biometrica.

Buone notizie: L’ XPS 15 si caricherà tramite USB-C e Dell includerà nella confezione un alimentatore da 130 watt USB-PD/C. Dell non ha rilasciato le specifiche di resistenza per l’XPS 15 2-in-1, ma con la sua batteria da 75 watt ora, è probabile che sarà più che decorosa se abbinata con l’opzione di visualizzazione a 1080p, mentre solo “accettabile” con lo schermo 4K.

Dell ha dichiarato che l’XPS 15 2-in-1 dovrebbe raggiungere gli scaffali questa primavera con prezzi a partire da $1.300.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*